Apolo Torres Memorie Urbane Formia

Memorie Urbane: scopri la città attraverso l’arte urbana contemporanea

Condividi:

Memorie Urbane è un progetto culturale, artistico e turistico  che grazie ai suoi interventi, riesce a trasformare luoghi urbani degradati e dimenticati in vere e proprie opere d’arte.

Ma in cosa consiste, in concreto, il festival Memorie Urbane?

Memorie Urbane nasce nel 2011 da un’idea di Davide Rossillo, Presidente di Turismo Creativo. L’obiettivo del progetto è portare “allo scoperto” la pratica artistica contemporanea ed in particolare l’arte urbana, come arte di frontiera, ponendola a stretto contatto con il territorio al fine di stimolare un processo di interazione e contaminazione reciproca.

Il festival si muove in una formula collaudata che ha portato Memorie Urbane ad essere il più grande museo a cielo aperto di arte contemporanea murale in Italia. Un museo che coinvolge decine di città, con più di 120 artisti provenienti da tutto il mondo.

Memorie urbane torre di mola Formia

L’opera di Chazme alla Torre di Mola | Foto ©Flavia Fiengo – www.memorieurbane.it

Il Comune di Formia ha aderito al progetto nel 2014. La prima opera di street art, un murale contro la violenza sulle donne, è visibile nell’area parcheggio di Largo Paone. In seguito al successo riscontrato, sempre più opere sono state realizzate in città.

Oggi, Formia ospita decine di lavori realizzati nell’ambito del Festival Memorie Urbane e certamente, continuerà ad essere laboratorio del Festival.

Trivio Memorie Urbane Formia

L’opera di Eime a Trivio | Foto ©Flavia Fiengo – www.memorieurbane.it

L’obiettivo di Memorie Urbane è anche quello di far conoscere il territorio attraverso l’arte urbana contemporanea. Sono già 10 le opere di street art presenti a Formia (In foto le opere di riqualificazione nella darsena della Torre di Mola e a Trivio). Un progetto che ha visto protagonista tutto il golfo (Gaeta tra tutte dove Memorie Urbane ha la sua gallery espositiva).

Via Cassio memorie urbane formia

Dale Grimshaw a Via Cassio | Foto ©Flavia Fiengo – www.memorieurbane.it

E tu hai già avuto modo di visitare queste opere d’arte a cielo aperto?

Clicca qui e scarica la mapa delle opere di Memorie Urbane a Formia

Condividi: