Come raggiungere il lungomare di Gianola? È molto semplice e lo spieghiamo velocemente in questo articolo.

Iniziamo dicendo che si estende per diversi km e che la spiaggia si estende dal centro città fino al Parco Riviera d’Ulisse, al confine con Scauri.

Le acque basse e le scogliere a protezione della riva, hanno garantito a Formia e al lungomare di Gianola il riconoscimento della Bandiera Verde. Si tratta del bollino che ogni anno i pediatri italiani attribuiscono alle spiagge d’Italia particolarmente adatte ai bambini.

A Gianola sono tanti gli stabilimenti balneari attrezzati, le spiagge libere e i servizi offerti. Restando in tema di bambini, sono presenti molti parchi giochi e ville comunali a ridosso del lungomare. Dal Parco Gramsci al Parco De Curtis, aree di pregio naturalistico e luoghi dedicati ai più piccoli.

Tornando alla domanda iniziale: come raggiungere il lungomare di Gianola?

Venendo da Napoli o da Roma, bisogna prendere l’Appia e svoltare in una qualsiasi traversa che da verso il mare.

Se invece volete venire in treno, dovete fermarvi alla stazione di Formia e prendere un bus che vi porterà direttamente in spiaggia.

Un consiglio: se amate la natura e non volete trascorrere tutta la giornata in spiaggia, concedetevi un po’ di tempo al Parco Regionale Riviera di Ulisse. Un luogo davvero suggestivo che ospita siti archeologici, ambientali e culturali. Uno su tutti? La Villa di Mamurra.

Il Parco è un luogo bellissimo per aperitivi al tramonto, escursioni, snorkeling, giri in canoa e tanto altro. Insomma, un esperienza unica al centro del Golfo!

Condividi: