Il borgo di Maranola è perfetto per chi vuole soggiornare tra mare e montagna, senza dover per forza scegliere tra una delle due opzioni. Formia ha sia il mare che la montagna. In 10 minuti è possibile spostarsi dalle spiagge del litorale alla montagna, raggiungendo gli 850 metri di altezza, tra Maranola, Trivio e Castellonorato.

Non resteranno delusi gli amanti del trekking. Da Maranola è possibile salire ancor più su, fino ai 1250mt del Monte Redentore o ai 1500 del Monte Petrella. Il tutto attraverso percorsi panoramici mozzafiato a strapiombo sul mare e incantevoli passeggiate, immersi nella natura.

Maranola è certamente uno dei borghi più suggestivi della provincia di Latina e del Lazio, in cui arte, tradizioni, sapori e ricorrenze, continuano a vivere nel tempo.

D’estate offre tranquillità e fresco, ma durante l’anno ospita eventi e cornici incredibili. Un esempio? Tra dicembre e gennaio, questo magnifico borgo ospita il Presepe Vivente e il Festival della Zampogna, appuntamenti che richiamano decine di migliaia di persone.

Il Presepe Vivente è organizzato e inscenato da circa 400 abitanti del borgo. Questi, per l’occasione, riaprono antichi locali, botteghe e case nei vicoli, utilizzando abiti rievocativi.

Non da meno il Festival della Zampogna, una tradizione di Maranola che sta via via riprendendo piede e che offre spettacoli musicali e rievocativi nelle bellissime chiese e strade del borgo.

A vegliare sul borgo, la Torre Caetani, eretta dall’omonima famiglia.